PRESENTAZIONE E FOTO “RI-NATI”

La continuità della matrice creativa si manifesta nella singolare esposizione che ci viene regalata da Corrado Rosa e dal Figlio Massimiliano in grado di far continuare la linfa creatrice che da due generazioni nutrono.
Due stili diversi, separati dalla tecnica ma non dall’archetipo che in questo periodo condividono.
Infatti entrambi credono al valore comunicativo dell’arte e all’utilizzo di materiali consIderati di scarto, poveri o già usati. Nella filosofia creativa di Corrado vediamo la nascita di animali reali o fantastici attraverso l’utilizzo di vecchie tenaglie, pinze, viti e vecchi utensili. Elementi scherzosi e intriganti che sono rinati da strumenti di uso comune.
Le opere di Massimiliano sono la rappresentazione continuativa di una linea e del suo pensiero.
Linee che diventano strutture figurative complesse date da legni appoggiati a supporti in tela o linee create da corde che avvolgono, stringono e fermano immagini sulla e ed attorno alla tela.
Il tutto giuocato nella potenza dei rossi e dei blu notte a volte intervallate da bagliori di bande dorate in sfondi suggestivi di orizzonti di terra e acqua.

Comments are closed.